05 luglio, 2013

Diventare Terapeuta in LogoPaideia

Anche per quest'anno sono aperte le iscrizioni al corso di formazione in "LogoPaideia - Terapie del Linguaggio e delle Relazioni" in partenza il 5 ottobre 2013 nella sede di Roma.

Organizzato da Oficina Making Reality con il centro LogoPaideia e con Meet and Work, il corso vedrà la co-conduzione dalla D.ssa Viviana Gaglione e dal Dott. Massimo Silvano Galli, rispettivamente responsabili dell'area logopediaca e pedagogica del centro LogoPaideia di Milano.

Il modello che proponiamo in questo corso affianca e integra al plurisperimentato Metodo Oralista Cognitivo i saperi, le tecniche e le strategie della Pedagogia Riabilitativa e permette di comunicare, pensare, ragionare, interagire con gli altri e col mondo, apprendere fin dalla nascita, in differenti condizioni di disabilità e disagio, fissando ogni concetto attraverso un imprinting cerebrale incancellabile, rivestendolo di parola e sentimento e inserendolo nel proprio universo cognitivo e relazionale.

Si tratta di una metodica che prevede la presa in carico del soggetto e della sua famiglia, entrambi coinvolti nel processo terapeutico, ma anche del più ampio, ma altrettanto fondamentale, contesto educativo e sociale, al fine di promuove un complesso sistema educativo coerente con funzione co-terapeutica.

Tale sistema, infatti, oltre a salvaguardare gli aspetti relazionali, comunicazionali e emotivi del soggetto in disagio, viene abilitato a promuovere opportuni e funzionali esercizi che estendono il lavoro clinico bel oltre il tempo dello studio, aumentando esponenzialmente l'efficacia della terapia.

Alla base della metodica troviamo dunque il coordinamento logopedista, pedagogista, famiglia, scuola o, più genericamente: l'universo affettivo-educativo del soggetto della cura, ivi compresi (laddove necessari o presenti) i diversi professionisti del benessere (neuropsichiatri, psicologi, psicomotricisti, ecc.).

Un team multidisciplinare interagente che, attraverso opportuni saperi e strategie, costruisce attorno al soggetto, un ambiente idoneo, ricco di adeguati stimoli e, non per ultimo, coerente. Un team integrato, che sappia sostenere al meglio lo sviluppo della comunicazione, delle relazioni e delle abilità cognitive alla base del linguaggio, degli apprendimenti (scolastici ed extrascolastici) e, per estensione, di un sano progetto esistenziale, segnato dal benessere e teso alla conquista di quella cosa sempre sfuggente che chiamiamo "felicità".

Al centro di tale processo: il linguaggio, nella sua articolata complessità di traduttore del mondo e media dell'incontro con l'Altro-diverso-da-me, strumento che fa dell'Uomo quell'animale incredibilmente dotato, capace (unico tra i viventi) di com-prendere il mondo, di portarlo a sé (in sé) e poi trasformarlo.

Per questo motivo il corso si rivolge prettamente a logopedisti e terapisti della riabilitazione del linguaggio che intendano apprenderne le specificità per utilizzarle nella loro prassi terapeutica, ma non esclude la possibilità di partecipazione a medici specialisti in pediatria, audiologia e foniatria, pedagogisti, psicologi, insegnanti, educatori, insegnanti di sostegno desiderosi di apprendere competenze e tecniche per aiutare soggetti con disturbi specifici del linguaggio nei loro specifici contesti di intervento.

Il corso, dal taglio pratico e sintetico, ricco di role-playing, esercitazioni pratiche, simulate, visioni di video e analisi di casi reali, prevede 10 lezioni in aula (dalle 10 alle 18) circa una volta al mese, nel fine settimana, a partire dal 5 Ottobre 2013 fino al 18 Maggio 2014.

Saranno rilasciati 32 Crediti ECM per 2013, più 48 Crediti ECM per il 2014 per la formazione continua in medicina.



scrivimi