27 ottobre, 2014

Quando il conflitto trascende

Negli articoli precedenti abbiamo affrontato il tema del conflitto, elemento connaturato in tutti gli esseri umani che, laddove in una relazione come quella coniugale, fatichi a trovare la sua ubicazione costruttiva, può essere efficacemente rigovernato dal mediatore favorendo un cambiamento positivo, anche durante un percorso tanto doloroso quale la separazione e l'affidamento dei figli.

Ma cosa cosa accade quando il normale conflitto trascende in violenza? Cosa può fare il mediatore quando le sempre più frequenti (o forse solo più emergenti) violenze familiari entrano prepotentemente nel suo studio? Con Teresa Laviola abbiamo voluto rifletterne nel nostro ultimo articolo su "Il Sole 24 Ore", proseguendo il nostro osservatorio sulla mediazione famigliare.

(Continua a leggere qui...) Diritto 24 - Il sole 24 Ore: Osservatorio sulla Mediazione Familiare. CLICCA QUI

scrivimi